Qatar: emesse obbligazioni per un totale di 10 miliardi $

Battendo sul tempo tutti gli altri paesi del Golfo, nella giornata di martedì 7 aprile l’Emirato del Qatar ha emesso in tre tranche obbligazioni quinquennali, decennali e trentennali rispettivamente da 2, 3 e 5 miliardi di dollari, riscuotendo immediatamente un grande successo in termini di domanda, segno che il mercato sta già scommettendo su una risalita dei prezzi del petrolio.

Si tratta della prima emissione sovrana nel Golfo da quando, nel mese di marzo, il prezzo del greggio è cominciato a calare drasticamente, fino a raggiungere minimi storici. Gli ordini degli investitori interessati hanno raggiunto i 45 miliardi di dollari, pari dunque a 4,5 volte l’offerta. Ad essersi occupati del collocamento sono stati Barclays, Credit Agricole, Deutsche Bank, JP Morgan, QNB Capital, Standard Chartered e UBS.

Il Qatar (al quale S&P assegna il rating “AA-”, giudicando dunque l’Emirato molto solido dal punto di vista finanziario) si è dimostrato lungimirante nel centrare l’esatta tempistica per l’emissione delle obbligazioni.

Dopo il crollo del prezzo del petrolio, per gli stati del Golfo è diventato più difficile indebitarsi sui mercati a buon prezzo. Il Qatar estrae poco petrolio, ma è il primo esportatore al mondo di gas naturale liquefatto (LNG), i cui prezzi seguono quelli del greggio.

Negli ultimi giorni proprio sul prezzo del petrolio si respira aria di maggiore ottimismo, dopo che l’amministrazione statunitense sembra sia riuscita a convincere Arabia Saudita e Russia ad accordarsi per tagliare la produzione e risollevare in tal modo le quotazioni internazionali. Un clima più disteso ha contribuito al successo dell’emissione delle obbligazioni. Oltre a questo aspetto, ha sicuramente giocato a favore dell’Emirato il livello relativamente basso del suo debito pubblico, di poco inferiore al 50% del PIL.

Fonte notizia: ICE Doha

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...